Dopo il sinodo sulla famiglia

Dopo il sinodo sulla famiglia

08 Novembre 2015

(Salva su calendario)

Italia

con BASILIO PETRA', presidente Associazione teologica italiana per lo studio della morale e ENZO BIANCHI, priore del Monastero di Bose.

Basilio Petrà
Basilio Petrà
Nato ad Arezzo nel 1946 da genitori greci, è presbitero cattolico della diocesi di Prato. Laureato in filosofia (Università di Firenze, 1971), dottore in teologia morale (Accademia Alfonsiana, Roma, 1981).Ha trascorso un anno di studi (1976/1977) presso la Holy Cross School of (Greek Orthodox) Theology (Brookline, Boston, USA) con scholarship della allora Greek Orthodox Archdiocese of North and South America, ed un semestre (1977-1978) presso la Facoltà di teologia dell'Università di Tessalonica (Grecia). E' professore stabile ordinario di teologia morale fondamentale e di morale familiare presso la Facoltà Teologica dell'Italia Centrale con sede a Firenze, ove insegna dal 1981; dal 1979 è pure docente invitato di teologia morale patristica greca presso l'Accademia Alfonsiana (Roma). Dal 1992 tiene corsi di morale ortodossa presso il Pontificio Istituto Orientale (Roma) ove è attualmente professore invitato associato. Dal 1994 al 2007 è stato consultore della Pontificia Congregazione per le Chiese Orientali Cattoliche. Dal 2001 è professore invitato presso l'Istituto Ecumenico San Nicola di Bari. Dal 2003 è membro del Board of Governors dell'Intams (International Academy for Marital Spirituality-Bruxelles). Professore invitato presso l'Università Urbaniana dal 2004-2005.


Dopo una riflessione sull’avvenimento sinodale, sulla sua origine e sul suo dispiegarsi, verranno analizzate le conclusioni di esso nella Relazione finale alla luce del testo di partenza (l’Instrumentum laboris), considerando insieme le attese, le speranze e i timori
che hanno circondato fin dall’inizio i lavori sinodali.
Le considerazioni finali saranno dedicate al dopo Sinodo, cioè a quel che potranno significare il Sinodo e le sue conclusioni per il futuro della Chiesa