I giovani e la fede

I giovani e la fede

11 Dicembre 2016

(Salva su calendario)

Italia

Alessandro Castegnaro, Università di Padova

Alessandro Castegnaro, sociologo, è presidente dell’Osservatorio Socio-Religioso Triveneto e membro del Consiglio scientifico della sezione “Sociologia della religione” dell’Associazione Italiana di Sociologia. Insegna “Sociologia e religione” presso la Facoltà Teologica del Triveneto. Tra la sue ultime pubblicazioni: C’è campo? Giovani, spiritualità, religione, Venezia, 2010; Fuori dal recinto. Giovani, fede, Chiesa: uno sguardo diverso, Milano 2013


I giovani non sono diventati increduli e indifferenti, ma ricercatori di nuovi itinerari spirituali, forme di credere più libere, individuali, che scartano l’obbedienza a schemi e itinerari precostituiti.

Essere “fuori dal recinto” significa rivendicare che al centro del discorso pongo il soggetto, la persona che chiede all’istituzione di aiutarla a vivere. È colui che ti chiede: “Hai qualcosa da dirmi sulla mia felicità, sulla mia salvezza? Parla, fammi vedere, poi sarò io a decidere che fare”.

Dire che i giovani credono o non credono non è corretto, perché tutti siamo dei percorsi, delle storie, in continua tensione tra il credere e il non-credere, l’amare e il non-amare, il volere e il non-volere.


É previsto un primo incontro alle 10.30, l’eucaristia alle 12.00, la ripresa con il secondo incontro alle 15.00, seguito dal vespro.

Per iscrizioni:
Tel: (+39) 015 679 185
dal lunedì al sabato eccetto sabato sera
a questi orari
dalle 10.00 alle 12.00;

dalle 14.30 alle 16.30;

dalle 20.00 alle 21.00.

Per informazioni:
ospiti@monasterodibose.it