La bellezza

La bellezza

05 Ottobre 2014

(Salva su calendario)

Italia

con MICHELINA BORSARI, Direttore scientifico del FestivalFilosofia.

Michelina Borsari
Michelina Borsari
Guida fin dalla prima edizione il festival. A lei si devono la progettazione e la realizzazione della Scuola Internazionale di Alti Studi Scienze della cultura della Fondazione Collegio San Carlo di Modena, che ha a lungo diretto. Ha inoltre coordinato e diretto numerosi progetti di attività culturale, esperienze editoriali e premi letterari.

Ha curato, tra gli altri: Salute e salvezza. L’elaborazione religiosa della malattia e della guarigione, Modena, 2001; Welfare state. Il modello europeo dei diritti sociali, Modena, 2005 (con C. Altini); Famiglia. La costruzione religiosa del legame sociale, Modena, 2008 (con D. Francesconi) [fonte: sito settore cultura comune di Modena]

La bellezza si oppone al volgare, al banale, allo scipito, al superficiale… Rinvia tanto all’estetica quanto all’etica, riguarda l’umanità dell’uomo, avviene all’interno di relazioni e si manifesta come comunione, riconciliazione, pace, accoglienza, amore.

La bellezza è una responsabilità e un compito degli uomini e delle donne, ed è costruzione che va edificata pazientemente con i frammenti del quotidiano e con i dettagli delle nostre vite. Essa richiede ascesi, che è la capacità di scegliere costantemente l’essenziale; richiede ascolto di sé e degli altri; richiede solitudine, che è la fucina dove si forgiano relazioni significative e profonde; richiede silenzio, che è il laboratorio della parola sensata, della parola che parla veramente. La bellezza di cui abbiamo bisogno è tale che, se noi la custodiamo, essa custodirà noi.

Essa coincide con la qualità umana del nostro vivere.

Per approfondire: M. Morasso, Essere trasfigurato
François Boespflug, Il pensiero delle immagini