Quale rapporto tra i due Testamenti?

Quale rapporto tra i due Testamenti?

15 - 18 Dicembre 2014

(Salva su calendario)

prof. MASSIMO GRILLI, biblista, docente di Nuovo Testamento presso la Pontificia Università Gregoriana (Roma).

Il rapporto tra i due Testamenti è una domanda cruciale e ineludibile, che ha forti implicazioni nell’ambito teologico, ermeneutico, ed ecclesiale, ma anche nel contesto della fede personale e dei rapporti inter-religiosi. Dai primi secoli, la questione ha provocato non solo accesi dibattiti ma anche seri problemi (cf. Marcione) e, nel corso degli anni, ha inciso drammaticamente sulla relazione tra ebrei e cristiani.
Mediante la rilettura dei testi biblici che sono all’origine delle diverse e contrastanti prospettive, il corso si propone di riformulare questioni basilari, quali:
1) la categoria del “compimento”;
2) la questione dell’Alleanza con Israele e la “nuova alleanza” in Cristo;
3) il rapporto tra Israele “popolo di Dio” e l’ekklesía delle genti.

Bibliografia:

Pontificia Commissione Biblica, Il popolo ebraico e le sue Sacre Scritture nella Bibbia cristiana, Libreria editrice vaticana, Città del Vaticano 2001; W. Kasper, Non ho perduto nessuno, Edb, Bologna 2005; M. Grilli, Quale rapporto tra i due Testamenti?, Edb, Bologna 2007; M. Grilli, Scritture, Alleanza, Popolo di Dio, Edb, Bologna 2014.  



Studium    |    Monastero di Bose