Giornate di riflessione: Confronti e Incontri

Paul Klee, Al centro delle cose, olio su tela, 1935
Paul Klee, Al centro delle cose, olio su tela, 1935

Confronti

Confronti con personalità e testimoni della cultura e le Giornate di Incontro con Enzo Bianchi si svolgono attorno a temi capaci di interpellare la nostra fede e la nostra testimonianza nella compagnia degli uomini, e costituiscono un’occasione di incontro e di riflessione per chiunque, nella convinzione che nulla di ciò che è autenticamente umano può essere estraneo al credente.

É previsto un primo incontro alle 10.30, l’eucaristia alle 12.00, la ripresa con il secondo incontro alle 15.00, seguito dal vespro.

LE ISCRIZIONI PER I CONFRONTI DEL 2018 SONO APERTE DAL 10 GENNAIO 2018

Archivio dei confronti

Incontri con Enzo Bianchi

Non ci sono per ora date in calendario.

Prossime date dei Confronti

29
Ott
2017
Dove va l'uomo contemporaneo? Tracce di cammino

29 Ottobre 2017

Marc Augé, Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales (EHESS), Parigi
Lo sviluppo irruento della tecnologia garantisce a ciascuno di noi ubiquità nello spazio (pensate a Skype) e istantaneità ...




19
Nov
2017
I giovani, l'ultima generazione

19 Novembre 2017

Marco Aime
Antropologo culturale, Università di Genova
I giovani non sono più quelli di una volta. Sempre meno numerosi, discriminati, costretti a una lunga post-adolescenza in un presente c...




25
Feb
2018
La lezione del Getsemani

25 Febbraio 2018

Massimo Recalcati,
Università di Pavia e di Losanna.
La notte trova la sua realizzazione più radicale nella passione di Cristo: è la notte del venerdì santo, la notte dell’abbandono assolut...




11
Mar
2018
Genesi 1-11

11 Marzo 2018

Gianfranco Card. Ravasi,
Presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra.
Se importante è l’apparire dell’universo dal silenzio del nul...




15
Apr
2018
Il mistero della bellezza

15 Aprile 2018

Umberto Galimberti,
Università di Venezia.
Se quella ebraica era una cultura della parola, quella greca era invece una cultura della visione, dominata dal senso della finitudine e della mis...