Preghiera per il tempo di Pasqua: domenica I


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/monast59/public_html/templates/yoo_moustache/styles/bose-home/layouts/article.php on line 44

10 maggio 2020

MARTIROLOGIO

Tracciandosi il segno della croce

INTRODUZIONE

Sia benedetto il nostro Dio in ogni tempo
– ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen.

Venite, adoriamo Dio nostro Re
– adoriamo il Cristo in mezzo a noi nostro re e nostro dio.

Venite, inchiniamoci davanti al Signore nostro re e nostro dio
– Dio santo, Dio santo e forte, Dio santo e immortale abbi pietà di noi.


INNO

57 Creature tutte del Signore
benedite il Signore!

58 messaggeri del Signore
benedite il Signore!

A lui lode e gloria per sempre!

59 E voi, o cieli
benedite il Signore!
60 acque al di sopra dei cieli
benedite il Signore!

61 potenze del Signore
benedite il Signore!

62 Sole e luna
benedite il Signore!
63 astri del cielo
benedite il Signore!
64 piogge e nebbie
benedite il Signore!

65 Venti e brezze
benedite il Signore!
66 fuoco e calore
benedite il Signore! 
67 freddo e rigore
benedite il Signore!

68 Rugiade e brinate
benedite il Signore!

69 ghiaccio e gelo
benedite il Signore!

70 nevi perenni e nevicate
benedite il Signore!

71 Notti e giorni
benedite il Signore!
72 luce e tenebre
benedite il Signore!
73 fulmini e nubi
benedite il Signore!

74 Benedica la terra il Signore!
a lui lode e gloria per sempre!

75 Monti e colline
benedite il Signore!

76 piante della terra
benedite il Signore!

77 Sorgenti e fontane
benedite il Signore!

78 mari e fiumi
benedite il Signore!
79 pesci del mare e balene
benedite il Signore!

80 uccelli del cielo
benedite il Signore!
81 fiere e bestiame
benedite il Signore!

82 uomini e donne
benedite il Signore!

83 Figli di Israele
benedite il Signore!

84 voi suoi sacerdoti
benedite il Signore!

85 e voi suoi servi
benedite il Signore!

86 Spiriti e anime dei giusti
benedite il Signore!

87 santi e umili di cuore
benedite il Signore!

creature tutte del Signore
benedite il Signore!

a lui lode e gloria per sempre!

SALMO  110

Il Signore ha detto al mio Signore:
«Siedi alla mia destra

finché non metterò i tuoi nemici
a sgabello dei tuoi piedi!».

Il Signore ti manderà da Sion
lo scettro della tua forza:

domina in mezzo ai tuoi nemici!

A te il primato nel giorno della tua forza
tra gli splendori dei santi

dal grembo prima della stella del mattino
io ti ho generato.

Il Signore l’ha giurato per sempre
e non si smentirà:

«Tu sei sacerdote in eterno
al modo di Melkisedek».

Il mio Signore sta alla tua destra
nel giorno della sua ira abbatterà i potenti, f
arà giustizia tra le genti.

Schiaccerà la testa che domina la terra
in cammino si disseterà al torrente,
terrà alto il capo.

EVANGELO

Dal Vangelo secondo Giovanni -  Gv 14,1-12  (Lezionario di Bose)

1 In quel tempo, Gesù disse: «1 Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. 2Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: «Vado a prepararvi un posto»? 3Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché dove sono io siate anche voi. 4E del luogo dove io vado, conoscete la via».
5Gli disse Tommaso: «Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?». 6Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. 7Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto».
8Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». 9Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. Come puoi tu dire: «Mostraci il Padre»? 10Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso; ma il Padre, che rimane in me, compie le sue opere. 11Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me. Se non altro, credetelo per le opere stesse.
12In verità, in verità io vi dico: chi crede in me, anch'egli compirà le opere che io compio e ne compirà di più grandi di queste, perché io vado al Padre

Se vuoi leggi il commento a questo vangelo scritto da un fratello o una sorella di Bose

CONTEMPLAZIONE

Rendiamo grazie a te, Signore, Dio onnipotente
– perché hai instaurato il tuo regno.

℟. Lode a te, Spirito santo!

Spirito santo, la tua luce è come il giorno,
nessuno può sfuggirla, nessuno può offuscarla. ℟.

Ogni vivente riceve vita dalla tua grazia,
vita del Padre donata al Figlio amato. ℟.

Spirito santo, la tua forza è come fuoco,
nessuno può contenerla, nessuno può sopraffarla. ℟.

Nessuno resiste alla tua potenza,
amore del Padre e amore del Figlio. ℟.

Spirito santo, la tua venuta è come vento,
nessuno sa da dove viene, né dove va. ℟.

Del tuo passaggio resta solo un sussurro,
il nome del Padre nel cuore dei figli. ℟.

 

ORAZIONE

Padre santo,
Gesù tuo Figlio ha manifestato la tua gloria
nell’umiltà della nostra condizione umana:
la nostra debolezza, la nostra miseria
e la nostra sofferenza,
trasfigurate dalla luce della resurrezione,
si aprano al tuo amore
e saremo tuoi figli nel regno,
benedetto ora e nei secoli dei secoli
.

Amen.

PADRE NOSTRO

Padre, accordaci la forza dello Spirito santo
– egli stesso interceda per noi. Padre nostro ...

BENEDIZIONE

Benediciamo il Signore, alleluja, alleluja
– rendiamo grazie a Dio, alleluja, alleluja.

Il Signore vi ricolmi di gioia anche nelle tribolazioni,
affinché la vostra fede sia a vostra gloria
nella manifestazione di Gesù Cristo
– Amen.


Musica e testi:
Ecco il Signore viene, Edizioni Qiqajon
Salterio di Bose, Edizioni Qiqajon 
La preghiera dei giorni, Edizioni Qiqajon