Preghiera per il tempo di Pasqua: martedì II


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/monast59/public_html/templates/yoo_moustache/styles/bose-home/layouts/article.php on line 44

19 maggio 2020

MARTIROLOGIO

Tracciandosi il segno della croce

Signore, apri le mie labbra
e la mia bocca canterà la tua lode
Dio, fa’ attento il mio orecchio
perché ascolti la tua parola.

Dio è il mio salvatore: in lui ho fede
mai più avrò paura

mia forza e mio canto è il Signore
è lui la mia salvezza!

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito santo
com’era nel principio, ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

INNO

Gesù, tu vieni a noi
nel nostro buio
per farci volgere all’aurora
fa’ che scorgiamo il tuo passare
noi vedremo la Luce nella luce.

Nell’ombra che era in noi
tu sei disceso
e ci hai portati al tuo splendore
invita al Regno ogni uomo
per ciascuno sia l’ora dell’ascolto.

Noi presentiamo a te,
o nostra vita
la povertà dei nostri cuori
affretta il giorno che tu sai
sboccerà dalla terra la salvezza.

Noi diamo lode a te,
Gesù Signore
che nella gloria tornerai
tu ci conduci al Padre tuo
nello Spirito santo, dono eterno.

SALMO  99

1 Il Signore regna: i popoli tremano
siede sui cherubini: la terra trasale
2 è grande il Signore in Sion!
 
È lui l’Altissimo su tutti i popoli
3 rendano grazie al suo Nome grande e temibile
perché è lui il Santo.
 
4 Forza del Re è l’amore per la giustizia
sei tu che hai fissato il diritto
operato la giustizia e il giudizio in Giacobbe.
 
5 Esaltate il Signore nostro Dio
prostratevi allo sgabello dei suoi piedi
perché è lui il Santo.
 
6 Mosè e Aronne tra i suoi sacerdoti
Samuele tra gli intercessori del suo Nome
invocano il Signore che risponde.
 
7 Parla loro da una colonna di nubi
ed essi custodiscono le sue testimonianze
l’insegnamento ad essi consegnato.
 
8 Signore nostro Dio,
tu rispondi loro
sei per loro un Dio che perdona
ma correggi i loro peccati.
 
9 Esaltate il Signore nostro Dio
prostratevi al monte del suo Santo
perché è santo il Signore nostro Dio.

EVANGELO

Dal Vangelo secondo Giovanni - Gv 12,37-50 (Lezionario di Bose)

In quel tempo, 37sebbene Gesù avesse compiuto segni grandi davanti a loro, non credevano in lui, 38perché si compisse la parola detta dal profeta Isaia:

Signore, chi ha creduto alla nostra parola?
E la forza del Signore, a chi è stata rivelata?


39Per questo non potevano credere, poiché ancora Isaia disse:

40Ha reso ciechi i loro occhi
e duro il lorocuore,
perché non vedano con gli occhi
e non comprendano con il cuore
e non si convertano, e io li guarisca!


41Questo disse Isaia perché vide la sua gloria e parlò di lui. 42Tuttavia, anche tra i capi, molti credettero in lui, ma, a causa dei farisei, non lo dichiaravano, per non essere espulsi dalla sinagoga. 43Amavano infatti la gloria degli uomini più che la gloria di Dio.4Gesù allora esclamò: «Chi crede in me, non crede in me ma in colui che mi ha mandato; 45chi vede me, vede colui che mi ha mandato. 46Io sono venuto nel mondo come luce, perché chiunque crede in me non rimanga nelle tenebre. 47Se qualcuno ascolta le mie parole e non le osserva, io non lo condanno; perché non sono venuto per condannare il mondo, ma per salvare il mondo. 48Chi mi rifiuta e non accoglie le mie parole, ha chi lo condanna: la parola che ho detto lo condannerà nell'ultimo giorno. 49Perché io non ho parlato da me stesso, ma il Padre, che mi ha mandato, mi ha ordinato lui di che cosa parlare e che cosa devo dire. 50E io so che il suo comandamento è vita eterna. Le cose dunque che io dico, le dico così come il Padre le ha dette a me»

Fai una breve pausa di silenzio

CONTEMPLAZIONE

R. Lode a te, o Padre, in Gesù

O Dio, nessuno ti ha mai visto:
il Figlio tuo, rivolto verso il tuo seno,
ti ha rivelato e spiegato a noi. R.

Uscito da te è venuto nel mondo,
ha lasciato il mondo ed è tornato a te:
per mezzo suo riceviamo grazia su grazia. R.

La gloria che tu gli hai dato,
il Figlio l’ha data a noi,
affinché siamo uno come te e lui. R.

Giunta l’ora tu lo hai glorificato,
gli hai dato potere su ogni essere umano,
affinché tutti abbiano la vita eterna. R.

Come tu l’hai mandato nel mondo,
così egli ci ha mandati nel mondo,
affinché dove è lui siamo anche noi. R.


ORAZIONE


Signore del mondo,
nel mattino di Pasqua
tuo Figlio Gesù ha vinto ogni tenebra:
la sua luce penetri il cuore di tutti gli uomini,
affinché partecipino alla sua vittoria
e diventino con lui figli della luce
per il tuo regno eterno,
benedetto ora e nei secoli dei secoli.
Amen.

PADRE NOSTRO

Padre, accordaci la forza dello Spirito santo
– egli stesso interceda per noi.

Padre nostro ...

BENEDIZIONE

Benediciamo il Signore, alleluja, alleluja
– rendiamo grazie a Dio, alleluja, alleluja.

Il Signore vi conceda sapienza
e discernimento spirituale,
affinché siate forti e pazienti in tutto.

– Amen.


Musica e testi:
Ecco il Signore viene, Edizioni Qiqajon
Salterio di Bose, Edizioni Qiqajon 
La preghiera dei giorni, Edizioni Qiqajon