Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

La bellezza è costitutiva della liturgia?

La bellezza è costitutiva della liturgia?

Disponibilità: Disponibile

3,00 €
Enzo Bianchi
ISBN 978-88-8227-928-8
2012, pp. 24
Descrizione

Dettagli

La bellezza è costitutiva della liturgia?

L’uomo cerca la bellezza, ne è affamato, e alla bellezza è disposto a piegarsi; ma il discernimento della bellezza rivelativa di Dio e della sua azione richiede un’educazione dell’intelligenza del cuore, un cammino ascetico mai concluso, una faticosa ricerca del senso inscritto in ogni bellezza. La bellezza è escatologica, come l'amore, come la comunione. Nella nostra condizione di pellegrini verso il Regno tendiamo a una pienezza che non ci è data. Così la bellezza della liturgia va definita e misurata sulla capacità che essa ha di fare spazio al Signore, di fare segno alla presenza efficace di Cristo.

In questo fascicolo pubblichiamo la relazione tenuta a Cuneo il 4 novembre 2010 nell’ambito del convegno “Il sacro e l’arte oggi”.

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Autore Enzo Bianchi
Argomento Arte, Architettura sacra, Liturgia, Vita spirituale cristiana
Codice ISBN/EAN 978-88-8227-928-8
Numero di pagine 24
Prima edizione 10/ott/2012
Collana Sentieri di senso

 

 

Edizioni Qiqajon s.r.l.

via Bose 1 I-13887 Magnano BI - C.F. e P. IVA: 01415400025
Tel. (+39) 015.679.115 - Fax. (+39) 015.679.4949 e-mail: edizioni@qiqajon.it