images/newsletter/qiqajon/foglie/17_07_31_consigli_lettura.jpg
Titolo, copertina, quarta sono ben visibili, attirano lo sguardo, ma il contenuto rimane un mistero finché non prendete tra le mani il libro, lo annusate e cominciate a sfogliarlo.

In questa rubrica troverete ogni mese il nostro suggerimento, una pagina scelta per voi, per farvi scoprire tante piccole perle racchiuse nei nostri libri.

Osare la carne

Leggi tutto: Osare la carne

Quando il corpo è fonte di sofferenza, di vergogna, quando la carne è guardata con sospetto – e le religioni hanno contribuito notevolmente a questo –, quando nel nostro mondo il corpo è esaltato e la sua immagine plasmata dalla cultura mentre al di fuori popoli interi vengono annientati e massacrati, non è forse urgente affermare il valore unico di ogni essere e restituire alla carne il posto che le spetta?

Continua la lettura

Salvami per la tua misericordia!

Leggi tutto: Salvami per la tua misericordia!

Per ringraziarti di averci sempre seguito quest’anno, ti regaliamo uno dei nostri ebook: così potrai leggere anche durante le feste!


Leggi tutto: Salvami per la tua misericordia!

Anastasio Sinaita
ISBN 978-88-8227-701-7
Formato: epub

Salvami per la tua misericordia:
non per le mie opere, perché sono malvage;
non per le mie parole, perché sono vane.
Nella tua misericordia cerco rifugio.
Non ho niente da offrirti.
Cerco da te misericordia; non chiedermene il prezzo.

SCARICA IL NOSTRO REGALO DI NATALE


Questo libro è in formato ePub e non sono presenti DRM.

La maggior parte degli ebook reader consentono di leggere il formato ePub. Questo formato non è compatibile con il lettore kindle.
Se il tuo lettore non supporta questo formato, puoi convertirlo nel formato desiderato (es. .mobi, .azw, ecc), grazie ad applicazioni gratuite come Calibre.

Una volta acquistato, il file resterà sempre scaricabile nella sezione i miei prodotti scaricabili nella tua area utente del negozio.


 

Il cuore, luogo della preghiera

Leggi tutto: Il cuore, luogo della preghiera

Pregare, e anche soltanto parlare della preghiera sembra difficile oggi. Perché? Il fatto è che non sappiamo tanto bene con che cosa si deve pregare. Con le labbra recitiamo delle formule, con l’intelligenza riflettiamo e meditiamo; lo spirito e l’anima si elevano fino a Dio. Ma che cosa significano, cosa celano queste formule? Con che cosa esattamente preghiamo?

Continua la lettura