Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Una coscienza umanizzata

Una coscienza umanizzata

Disponibilità: Non disponibile

3,00 €
Patrice Pauliat
ISBN 978-88-8227-923-3
2011, pp. 40
Descrizione

Dettagli

Una coscienza umanizzata

Il cristiano riceve dal suo Signore una parola che è rivelazione e un dono gratuito di intelligenza e di amore (la “grazia”), ma non per questo diviene un superuomo dispensato dalle esperienze umane naturali. La coscienza cristiana è essenzialmente una coscienza umana che l’uomo o la donna devono sviluppare in sé, cioè umanizzare. Dio può divinizzare solo ciò che noi abbiamo umanizzato. Primo dovere dell’uomo che vuole essere umano è quello di “nascere alla coscienza”, cioè acquisirla, fortificarla in sé. L’uomo deve poi accettare di guardarsi intorno per imparare ciò che è giusto e ciò che non lo è, a contatto con il mondo in cui vive. Fare di tutto un’occasione di senso: questo è il ruolo della coscienza.

Patrice Pauliat, presbitero, insegna teologia morale all’Università catholique de l’ouest di Angers.
In questo fascicolo pubblichiamo la conferenza tenuta a Lourdes in occasione delle Assise nazionali della pastorale della salute il 15 novembre 2008: “La coscienza come riconoscimento della dignità umana e nascita di una relazione umanizzante”.

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Autore Patrice Pauliat
Argomento Bibbia, Sapienza, Antropologia, Sociologia, Vita spirituale cristiana
Codice ISBN/EAN 978-88-8227-923-3
Numero di pagine 40
Prima edizione 05/nov/2011
Collana Sentieri di senso

 

 

Edizioni Qiqajon s.r.l.

via Bose 1 I-13887 Magnano BI - C.F. e P. IVA: 01415400025
Tel. (+39) 015.679.115 - Fax. (+39) 015.679.4949 e-mail: edizioni@qiqajon.it