Benedizione del Monastero di Cellole

8d4d84863da09cb6a23628b6e19682ce.jpg

9ce331926a7768ef5affd2fb4ccfc537.jpgLa Domenica in Albis 7 aprile 2013 alle 10,00 il vescovo di Volterra Alberto Silvani, ordinario del luogo, con l’arcivescovo Piero Marini, presidente del Pontificio Comitato per i congressi eucaristici internazionali, il vescovo Brian Farrell, segretario del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, l’arcivescovo di Siena Antonio Buoncristiani, il vescovo di Pistoia Mansueto Bianchi, il 0eadd75f98739b7f012e4c811a6fe0a4.jpgvescovo di Fiesole Mario Meini, il vescovo Erminio De Scalzi ausiliare di Milano, abate di ant’Ambrogio concelebranti, ha presieduto la liturgia eucaristica per la benedizione del Monastero di Cellole, in occasione dell’inizio della presenza stabile a Cellole dei nostri fratelli.

All’inizio fratel Enzo ha ricordato il percorso che ci ha portato fino a quest’oggi, i contatti e la collaborazione con la diocesi di Volterra e la realtà locale, un tempo che è stato soprattutto occasione per saggiare ancora una volta, in diversi modi, la fedeltà e le inesauribili misericordie del Signore, molto al di là di quanto siamo in grado di vedere e di quanto ci saremmo aspettati.

Nell’omelia il vescovo Alberto, ha avuto parole che ci hanno profondamente toccato, di paterna accoglienza e vivissima gioia per questa nostra presenza fortemente attesa e desiderata.

40ed25a0e75cdf1548b4a8b267314668.jpgNumerosi gli amici e ospiti che hanno preso parte a questo momento di festa, e che in varie maniere sono stati e continuano a esserci accanto con il loro affetto e la loro attenzione.4f50849b0702759bf6355b2481ec18f1.jpg

Tra loro ricordiamo mons. Andrea Palmieri, sottosegretario del Pontificio Consiglio promozione unità dei cristiani, mons. Enrico Viganò Camerlengo del capitolo vaticano, il vescovo anglicano emerito di Salisbury, David Stancliffe, i monaci di Sant’Anselmo a Roma , le monache del monastero benedettino di Civitella san Paolo, le sorelle di Cumiana, i monaci del monastero cistercense di Prad’mill, i monaci di Dumenza, i fratelli del convento agostiniano di san Gimignano; il Sindaco di san Gimignano Giacomo Bassi col vicesindaco, il presidente della Fondazione Monte Paschi Gabriello Mancini, Francesco Scoppola,9b462ca8d6d025fc15706ba742de0290.jpg Direttore dei Beni culturali dell’Umbria e Micol Forti direttrice debe59426b0be7a853001bebad515a7940.jpglla Collezione d’Arte Moderna dei Musei vaticani e moltissimi altri, locali e provenienti da fuori regione, ringraziati da fr. Enzo alla fine della liturgia eucaristica.

Ricolmi di uno spirito di ringraziamento chiediamo a tutti i nostri amici ed ospiti di pregare il Signore affinché da monaci anche a Cellole cerchiamo di vivere il vangelo nella comunione con gli altri cristiani e nella compagnia degli uomini.

7 aprile 2013 - inizio vita fraterna a Cellole

Monastero di Bose - Fraternità di Cellole

Loc. Cellole, 1 I 53037 San Gimignano (SI)
tel e fax 0577 946057 e-mail: cellole@monasterodibose.it