Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Confettura extra di Ramassin (Bergnole)

Confettura extra di Ramassin (Bergnole)

Disponibilità: Disponibile

6,00 €
Piccole prugne coltivate a Bose.
Descrizione

Dettagli

"Bergnole" sta per piccole prugne come sono le "Ramassin", sarebbe più corretto il nome "Dalmassin" o prugne di Damasco vista la provenienza di questa specie botanica. In Piemonte è una prugna coltivata da molti decenni e particolarmente diffusa. Ramassin proviene dal francese "ramasser" ovvero raccogliere o rastrellare. Le ramassin sono a perfetta maturazione quando cadono da sole dall'albero e quindi andavano rastrellate. Le lasciamo cadere su reti disposte sulle piante anziché "les ramasser" da terra.
Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Peso (g) 355
Contenitore Barattolo di vetro. Capacità 314 ml; h 11 cm; ø 6,5 cm. Chiusura twist-off.
Ingredienti

Ramassin

Prugne "Ramassin" coltivate a Bose, zucchero.

Frutta utilizzata 81g per 100g
Zuccheri totali 51g per 100g

Valori nutrizionali

 Valori nutrizionali medi per 100g di prodotto:

DENOMINAZIONE

VALORI

UNITÀ DI MISURA

Energia

 
 935

Kj

 221

Kcal

Grassi

 0

g

di cui acidi grassi saturi

 0

g

Carboidrati

 51

g

di cui zuccheri

 50

g

Proteine

 0,7

g

Sale

 <0,01

g

Per saperne di più

Che frutto è il Ramassin?

Ramassin, dalmasin o darmasin che sia, in Piemonte molti conoscono questa piccola susina blu-violetta ma nelle altre regioni italiane è pressoché sconosciuta.
Il termine è dialettale e traduce il nome della varietà cosiddetta damaschina, che si rifà a sua volta alla città siriana di Damasco, località originaria di coltivazione. Le susine siriache sono colture molto rustiche, e per questo motivo sono utilizzate da sempre come piante colonizzatrici nei terreni più impervi e difficili. La coltivazione è talmente antica che non esiste alcuna documentazione specifica in merito, tranne alcune testimonianze negli archivi comunali del saluzzese.
La raccolta viene effettuata ai primi di luglio, quando i frutti – molto delicati – sono giunti a maturazione. Si fanno cadere i frutti su reti sospese che impediscono il contatto violento con il terreno. I frutti sono infatti delicatissimi e potrebbero danneggiarsi e deperire in poche ore: la raccolta si protrae affannosamente, dalle prime luci dell’alba al tramonto, per un paio di settimane.
Il ramassin è unico: la sua polpa è morbida e carnosa, la buccia sottile come una pellicola. Il profumo è intenso e pervade tutti i frutteti, e il sapore è dolcissimo.
Questa susina è buona fresca, ma è ottima anche essiccata, trasformata in confettura, oppure cotta e conservata per l’inverno in barattoli di vetro.

Da Slowfood

Potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti

 

 

Agribose sass

via Bose, 1 I-13887 Magnano BI - C.F. e P. IVA: 02549820021
Tel. (+39) 015.679.115 - Fax. (+39) 015.679.4949 - e-mail: negozio@agribose.it

PRIVACY ACQUISTI  |  PRIVACY NEWSLETTER