Concerto di Mario Brunello

Concerto di Mario Brunello

03 Giugno 2018

(Salva su calendario)

Italia

MARIO BRUNELLO, violoncello

Nasce a Castelfranco Veneto (Treviso). Ha studiato al Conservatorio di Venezia con Adriano Vendramelli e Antonio Janigro. Nel 1986 ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale Čajkovskij di Mosca nella categoria dedicata al violoncello. Si è esibito nelle maggiori sale da concerto
del mondo, diretto da nomi di grande prestigio quali Claudio Abbado, Myung-Whun Chung, Valery Gergiev, Carlo Maria Giulini, Eliahu Inbal, Marek Janowski, Riccardo Muti, Zubin Mehta e Seiji Ozawa. È molto attivo in formazioni cameristiche ed ha collaborato con solisti come il pianista Andrea Lucchesini e i violinisti Gidon Kremer, Salvatore Accardo e Frank Peter Zimmermann.
Ha partecipato a festival jazz con Vinicio Capossela (con il quale collabora tutt’ora), Uri Caine e Gian Maria Testa e ha realizzato spettacoli teatrali con Maddalena Crippa e Marco Paolini e un progetto visionario dedicato a Bach (Pensavo fosse Bach, prodotto da Musicamorfosi). Suona un violoncello Maggini del 1600 appartenuto a Benedetto Mazzacurati e successivamente a Franco Rossi, violoncellista del Quartetto Italiano.
È ospite dei Concerti Vesperali dal 2001, come solista (2001, 2003), o alla guida dell’Orchestra d’Archi Italiana (2002, 2004-11); nel 2012, ha suonato assieme all’ensemble di violoncelli Villa-Lobos, nel 2013 in duo con il pianista Andrea Lucchesini, nel 2014 in duo con Ezio Bosso, lo scorso anno con la "Cantoria sine nomine". Ci è caro ricordare la sua esibizione in occasione dell’inaugurazione della nostra fraternità a San Masseo, Assisi (2011).
www.antiruggine.it
www.mariobrunello.it