Il discernimento

Il discernimento

05 - 09 Novembre 2018

(Salva su calendario)

Italia

18 esercizi novembre bianchiEsercizi per presbiteri predicati da Enzo Bianchi, fondatore di Bose

Papa Francesco ha scelto come tema per il prossimo Sinodo ordinario dei vescovi il discernimento, indicandolo come operazione urgente nella vita della chiesa e soprattutto nel processo vocazionale.
Ma quali criteri guidano il discernimento spirituale? Come possiamo esercitare il discernimento a livello personale e comunitario? La capacità di discernimento, di scelta, è propria di ogni uomo, ma il discernimento spirituale è un’operazione che ha come protagonista lo Spirito; è un dono dello Spirito di Dio che si unisce al nostro spirito, e come tale va desiderato e invocato dal cristiano.



Il corso di esercizi prevede due meditazioni al giorno, una al mattino e una al pomeriggio, e la possibilità di prendere i pasti in silenzio, per vivere le giornate in un clima di silenzio e raccoglimento più intensi.

Le iscrizioni si effettuano solo per telefono (non si accettano prenotazioni via email o fax).


NOTA BENE
Per la partecipazione agli esercizi spirituali per presbiteri è richiesta una quota di iscrizione non rimborsabile di euro 50,00 da versare, specificando la casuale, sul CCP 10463131 - IBAN IT75H0760110000000010463131 (Comunità monastica di Bose) solo dopo aver effettuato l’iscrizione telefonica. Vi preghiamo di inviare subito la ricevuta tramite fax (015.679.294) o email (ospiti@monasterodibose.it).