Messaggio di Onufrij Metropolita di Kiev e dell'Ucraina

XXIII Convegno Ecumenico Internazionale di spiritualità ortodossa
MISERICORDIA E PERDONO
Bose, 9-12 settembre 2015
in collaborazione con le Chiese Ortodosse

Onufrij Metropolita di Kiev e dell'Ucraina
Onufrij Metropolita di Kiev e dell'Ucraina
MESSAGGIO DI ONUFRIJ METROPOLITA DI KIEV E DELL’UCRAINA

Eminenti vescovi e sacerdoti!
Reverendissimo e caro padre Enzo Bianchi,
gentili ospiti, partecipanti al convegno,
cari fratelli e sorelle!

“Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa è la legge e i profeti” – dice il Signore (Mt 7,12). Amore per il prossimo, misericordia e perdono: questo è il fondamento di tutto l’insegnamento cristiano. La capacità dell’uomo di avvicinarsi a Dio sta anzitutto nella riconciliazione col prossimo, nella consapevolezza della propria indegnità, attinta nella purificazione del digiuno e della preghiera.

Il tema del nostro convegno “Misericordia e perdono” vuole sottolineare l’importanza delle parole del Salvatore, che dopo millenni di storia rimangono insegnamenti incrollabili. Molti santi graditi a Dio, fedeli al comandamento di Cristo, conseguirono la corona di santità, testimoniarono con l’esempio l’amore al prossimo ad ogni costo. Il cammino della riconciliazione passa sempre per le spine della incomprensione e dell’orgoglio e solo il sacrificio dà speranza nella salvezza e contemplazione della grazia Divina. “Siate perfetti, come è perfetto il Padre vostro Celeste” (Mt 5,48).

Che il Signore benedica un convegno così importante per la moltiplicazione del bene, della comprensione e della misericordia nel mondo.

Nell’amore del Signore
Onufrij
METROPOLITA DI KIEV E DELL’UCRAINA
CAPO DELLA CHIESA ORTODOSSA UCRAINA

Con il sostegno di             Con il contributo di       
CSP marchio ORIZZ POS bn        regione piemonte  crt rgb 8 trasp grigio cariplo FCRB