Messaggio di Justin Welby, Arcivescovo di Canterbury

XXIV Convegno ecumenico internazionale di spiritualità ortodossa
MARTIRIO E COMUNIONE
Monastero di Bose, 7-10 settembre 2016
in collaborazione con le Chiese ortodosse

+ JUSTIN, Arcivescovo di Canterbury e di tutta l’InghilterraMESSAGGIO DI JUSTIN WELBY, ARCIVESCOVO DI CANTERBURY

Caro priore Enzo,
sono lieto di inviarle i miei saluti nel nome del Signore nostro e Salvatore Gesù Cristo.

La ringrazio vivamente per la sua lettera con la quale ci ha comunicato la ventiquattresima edizione del Convegno ecumenico internazionale di spiritualità ortodossa organizzato in collaborazione con le Chiese ortodosse sul tema “Martirio e comunione”. Mi è gradito comunicarle che il vescovo di Warwick, il Reverendo John Stroyan, che terrà una relazione su questo tema, avrà anche l’incarico di rappresentare la mia persona al Convegno.

Sono certo che questo tema offrirà nuovi spunti di riflessione grazie allo studio della testimonianza resa dai martiri cristiani e della comunione tra Chiese di diverse tradizioni. Il tema è particolarmente pertinente in questi tempi così tribolati nel nostro mondo. La testimonianza dei martiri del xx secolo, da lei ricordata, rappresenta una preziosa eredità evangelica per tutte le Chiese e per tutti i popoli. Riflettendo su questo tema il mio pensiero va a Dietrich Bonhoeffer. Mentre si trovava in prigione scrisse una preghiera che mi dà tanta fiducia.

È tenebra dentro di me, ma presso di te è luce;
sono solo, ma tu non mi abbandoni;
l’animo mio è pavido, ma presso di te è il soccorso;
l’animo mio è inquieto, ma presso di te è la pace;
in me c’è amarezza, ma presso di te è la pazienza;
io non comprendo le tue vie, ma la via retta per me tu la conosci.

Signore Gesù Cristo,
povero tu fosti e misero, prigioniero come me e abbandonato:
degli uomini conosci ogni tribolazione.
Tu mi resti accanto quando nessuno più sta al mio fianco,
non ti dimentichi di me, mi vieni a cercare,
vuoi che io ti riconosca e che a te mi volga.
Signore, odo la tua chiamata e la segui,
vieni in mio soccorso!1

Mentre il vostro Convegno riflette su questo tema così importante, pregherò perché la comunione vicendevole possa essere riscoperta e perché quelli che l’attendono possano essere rafforzati nella loro fiducia cristiana grazie alla trasmissione del messaggio del Convegno nelle diverse Chiese.

+ Justin Arcivesco di Canterbury

Con il sostegno di             Con il contributo di       
CSP marchio ORIZZ POS bn        regione piemonte  crt rgb 8 trasp grigio cariplo FCRB