Messaggio di Hieronymos II, Arcivescovo di Atene

XXIV Convegno ecumenico internazionale di spiritualità ortodossa
MARTIRIO E COMUNIONE
Monastero di Bose, 7-10 settembre 2016
in collaborazione con le Chiese ortodosse

 sua Beatitudine l’Arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia Hieronymos IIMESSAGGIO DI HIERONYMOS II, ARCIVESCOVO DI ATENE
letto oralmente dal prof. Spyridon Kontogiannis

Per venerabile mandato di sua Beatitudine l’Arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia k. k. Hiernymos II, trasmetto i suoi più calorosi saluti e i suoi auguri per una buona riuscita del nostro convegno

Agli organizzatori del Convegno, all’igumeno e ai fratelli di Bose, trasmetto la sua benedizione, affinché i nostri risultati ci conducano tutti alla speranza della salvezza e alla riconciliazione secondo Cristo, con la certezza che “le porte degli inferi non prevarranno sulla Chiesa”, per quanti siano i martirî e i genocidi dei suoi membri che ogni tipo di persecutori hanno provocato e provocano ancora oggi contro di essa!

Il suo fondatore, il Signore Nostro Gesù Cristo, attraverso il martirio da lui subito sulla croce è venuto a vincere, e attraverso la sua resurrezione è uscito vincitore, salvatore e redentore del mondo.

Abbiate la certezza che gli auguri, le preghiere e le benedizioni di sua Beatitudine l’Arcivescovo k. k. Hieronymos ci accompagnano anche durante questo convegno.

Con paterne preghiere,
Hieronymos II di Atene

Con il sostegno di             Con il contributo di       
CSP marchio ORIZZ POS bn        regione piemonte  crt rgb 8 trasp grigio cariplo FCRB