Messaggio di Olav Fykse Tveit, Segretario generale del Consiglio ecumenico delle Chiese

XXV Convegno ecumenico internazionale di spiritualità ortodossa
IL DONO DELL'OSPITALITÁ
Monastero di Bose, 6-9 settembre 2017
in collaborazione con le Chiese ortodosse

Segui i lavori su 

Consiglio ecumenico delle Chiese

Segreteria generale
Al Priore del Monastero di Bose
Il Reverendissimo Fr Luciano Mainardi

Ginevra, 4 Settembre 2017

Messaggio augurale per il XXV Convegno Ecumenico Internazionale di Spiritualità Ortodossa IL DONO DELL’OSPITALITÀ, Bose, 6-9 Settembre 2017

Vostra Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo I,
Vostra Beatitudine il Patriarca Theodoros II,
Distinti oratori e ppartcipanti a questo convegno,
Caro fr. Luciano e fratelli e sorelle della Comunità di Bose,

Il capitolo 53 della Regola di Benedetto parla dell’accoglienza degli ospiti dicendo: “Tutti gli ospiti che arrivano siano ricevuti come Cristo, perché egli ha detto: Ero forestiero e mi avete accolto (Mt 25,35)”. E San Giovanni Crisostomo ordina ai fedeli: “Ogni famiglia dovrebbe avere una camera dove Cristo è accolto nella persona del forestiero affamato e assetato. I poveri sono un tempio più grande del santuario materiale: questo altare, il povero, puoi innalzarlo ovunque, in ogni strada, e offrire su di esso la liturgia a ogni ora!”. Non può esserci alcun dubbio né riguardo alla grande sapienza della tradizione della Chiesa né alla sua rilevanza nel contesto contemporaneo in cui così tanti rifugiati e migranti cercano per sé e per proprie famiglie una vita nella giustizia e nella pace.

La vostra scelta del tema e la vostra eccellente selezione degli eminenti oratori che avete invitato a partecipare a questo convegno dimostrano la vitalità della serie dei convegni ecumenici internazionali di spiritualità ortodossa che sono iniziati per iniziativa di fr. Enzo Bianchi, il fondatore della Comunità di Bose. Ci congratuliamo per questo eccellente programma in occasione del XXV Convegno, fin dai suoi inizi nel 1993.

Questo evento ecclesiale, accademico, spirituale ed ecumenico raduna presso il vostro Monastero anche quest’anno rappresentanti provenienti da tutte le tradizioni cristiane che sono chiamati ad ascoltarsi gli uni gli altri come fratelli e sorelle in Cristo. In questo modo continuate a dare impulsi importanti alla spiritualità, alla riflessione teologica, alla vita e all’attività di molte chiese e ad altri che operano nel movimento ecumenico, attraverso simili incontri fraterni e una solida esplorazione della spiritualità ortodossa e della tradizione apostolica viva.

Desidero ringraziarvi per questo generoso dono che offrite all’ecumene.

In nome di Cristo,
Olav Fykse Tveit, Segretario generale del Consiglio ecumenico delle Chiese

Con il sostegno di             Con il contributo di       
CSP marchio ORIZZ POS bn        regione piemonte  crt rgb 8 trasp grigio cariplo FCRB