Annunciazione del Signore

INTRODUZIONE

Signore, apri le mie labbra
e la mia bocca canterà la tua lode
Dio, fa’ attento il mio orecchio
perché ascolti la tua parola.

Rallegrati, esulta, figlia di Sion
io vengo a dimorare nel tuo grembo
genti numerose aderiranno al Signore
in quel giorno diventeranno mio popolo.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito santo
com’era nel principio, ora e sempre
nei secoli dei secoli. amen.

INNO

Sei tu beata, Vergine Maria
che in obbedienza accogli la parola
attesa con speranza dai profeti
riscatto delle lacrime di Eva.

Sei tu beata, Arca del Signore
il tuo passaggio è fonte di esultanza
in te la grazia tutta si raccoglie
per dilatarsi ai limiti del mondo.

Sei tu beata, Madre del Signore
contempli la promessa ormai compiuta
rimediti nel cuore la parola
con noi attendi l’ora della gloria.

Sei tu beata, Madre dei credenti
ricolma dello Spirito di vita
di te la creazione si rallegra
lodando chi in te compie meraviglie.

SALMO 67

Dio ci faccia grazia e ci benedica
su di noi illumini il suo volto
3 sarà conosciuta sulla terra la tua via
la tua salvezza fra tutte le genti.

4 Ti lodino i popoli, o Dio
ti lodino i popoli tutti.

5 Si rallegrino e cantino le genti
perché tu governi i popoli con giustizia,
sulla terra guidi le genti.

6 Ti lodino i popoli, o Dio
ti lodino i popoli tutti.

7 La terra ha dato il suo frutto
ci benedice Dio, il nostro Dio
8 ci benedica dio
e lo adori tutta l’estensione della terra.

VANGELO DEL GIORNO

Dal Vangelo secondo Luca - Lc 1,26-38 (Lezionario di Bose)  

In quel tempo 26al sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, 27a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. 28Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te».
29A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. 30L'angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. 31Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. 32Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell'Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre 33e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».
34Allora Maria disse all'angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». 35Le rispose l'angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell'Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. 36Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch'essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: 37nulla è impossibile a Dio». 38Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola». E l'angelo si allontanò da lei.

Se vuoi leggi il commento a questo vangelo scritto da un fratello o una sorella di Bose

CONTEMPLAZIONE

Benedetto il Signore, egli compie meraviglie
– benedetto sia sempre il suo Nome di gloria.

℟. Gloria a te, Signore, gloria a te!

Il tuo angelo Gabriele ha annunciato l’evangelo a Maria:
la tua Parola in lei si è fatta carne. ℟.

Maria ha creduto al messaggio dell’angelo:
il tuo Figlio unigenito è anche suo figlio. ℟.

La tua potenza, o Altissimo, ha coperto come ombra Maria:
lo Spirito santo ha fatto di lei l’arca della tua presenza. ℟.

Maria ha esultato in te, suo salvatore:
i credenti dicono «beata» l’umile tua serva. ℟.

I profeti hanno invitato alla gioia la figlia di Sion:
tu sei venuto a dimorare nel suo grembo. ℟.

ORAZIONE

Dio nostro Padre,
nella Vergine che concepisce di Spirito santo l’Emmanuele
oggi tu ci dai il segno che il profeta annunciava:
lo Spirito che ha adombrato Maria
avvolga anche la chiesa con la sua energia vivificante
e faccia di essa il segno del tuo amore nel mondo.
Per Cristo nostro Signore.

Amen.

PADRE NOSTRO

Padre nostro che sei nei cieli …

BENEDIZIONE

Benediciamo il Signore
– rendiamo grazie a Dio.

Il Signore vi benedica e vi protegga.
Il Signore faccia risplendere su di voi il suo volto
e vi accordi la sua grazia.
Il Signore rivolga a voi il suo sguardo e vi doni la pace.
– Amen.


Musica e testi:
Ecco il Signore viene, Edizioni Qiqajon
Salterio di Bose, Edizioni Qiqajon 
La preghiera dei giorni, Edizioni Qiqajon