images/newsletter/ecumenismo/16_05_14_finestra_ecumenica.png

Finestra ecumenica è anche una newsletter mensile di informazione e formazione su quanto accade nelle Chiese cristiane con una nostra lettura degli eventi ecumenici più significativi. Particolare attenzione è data alle realtà ecclesiali e monastiche con cui da sempre si è intrecciata la nostra storia di comunità ecumenica.  

Se desideri ricevere via email Finestra ecumenica iscriviti alla lista Finestra ecumenica - Dialogo tra le chiese.

Un diaconato rinnovato completa la chiesa

Leggi tutto: Un diaconato rinnovato completa la chiesa

Gennaio 2018

P. John Cryssavgis, Arcidiacono del Patriarcato ecumenico di Costantinopoli
testo originale inglese in Public Orthodoxy
traduzione a cura di Finestra ecumenica

La mancanza di diaconi rende le parrocchie piccole isole separate le une dalle altre, ripiegate su se stesse anziché unite dalla comunione con la chiesa universale, perché l’universalità della chiesa è garantita proprio dai diaconi.

Continua la lettura

Tradurre per camminare

Leggi tutto: Tradurre per camminare

La Società Biblica in Italia e il cammino ecumenico

Gennaio 2018

Riccardo Burigana per Finestra ecumenica

Fin dalla sua fondazione, nel 1804, l’opera della Società Biblica Britannica e Forestiera si è sviluppata in mille direzioni, promuovendo la traduzione in lingua materna del testo biblico, talvolta solo di alcuni libri, in una molteplicità dei paesi, tanto da favorire spesso un rinnovamento della Chiesa a partire dall’annuncio della Parola di Dio.

Continua la lettura

La morte è vinta - La Pasqua di p. Placide Deseille

Leggi tutto: La morte è vinta -  La Pasqua di p. Placide Deseille

Gennaio 2018

ABCDell'Ecumene

Personalità di sintesi e di unità (per sottolineare la continuità del suo percorso ha voluto conservare il nome ricevuto alla sua presa d’abito a Bellefontaine), è stato un autentico “kalògheros”, un anziano di spirituale bellezza, pieno di attenzione compassionevole, fino al minimo dettaglio, verso fatti, persone e ogni creatura.

Continua la lettura