Domenica di Pasqua


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/monast59/public_html/templates/yoo_moustache/styles/bose-home/layouts/article.php on line 44

93f08741284d666f1c382bf4e988b579.jpg

 DOMENICA DI PASQUA

INTRODUZIONE

È risorto il Signore dalla tomba
colui che era appeso al legno della croce

alleluja, alleluja, alleluja!

La pietra è stata tolta dal sepolcro
il Signore era morto, ma ora vive per sempre

alleluja, alleluja, alleluja!

Il Signore è veramente risorto ed è apparso a Simone

alleluja, alleluja, alleluja!

Al Padre e al Figlio e allo Spirito santo è gloria nei secoli dei secoli

alleluja, alleluja, alleluja!

INNO

Ecco le nozze dell’Agnello
i profeti di un tempo sono ebbri di gioia
l’anno di grazia è proclamato
giustizia e pace.

Ecco le nozze dell’Agnello
oggi il mondo riveste il suo manto di gloria
cieli e terra sono nuovi
e tutto è grazia.

Ecco le nozze dell’Agnello
ogni uomo ormai prende parte alla festa
scende dal legno la salvezza
la morte è vinta.

Ecco le nozze dell’Agnello
ai seguaci del Figlio viene data la terra
l’era finale è già iniziata
la luce splende.

Ecco le nozze dell’Agnello
nello Spirito santo Cristo regna glorioso
vivo per sempre in seno al Padre
Signore, vieni!

SALMO 148

1 Alleluja!

Lodate il Signore dai cieli
lodatelo nell’alto dei cieli
2 lodatelo, voi tutti suoi angeli
lodatelo, voi tutte sue schiere.

3 Lodatelo, sole e luna
lodatelo, stelle tutte rilucenti
4 lodatelo, cieli dei cieli
voi acque al di sopra dei cieli.

5 Diano lode al Nome del Signore
dal suo comando sono stati creati
6 li ha resi stabili nei secoli per sempre
ha fissato un ordine immutabile.

7 Lodate il Signore dalla terra
voi mostri marini e tutti gli abissi
8 fuoco e grandine, neve e nebbia
voi venti che eseguite la sua parola.

9 Voi monti e tutte le colline
alberi da frutto e tutti i cedri
10 voi animali del bosco e della campagna
rettili e uccelli che volate.

11 Governi del mondo e popoli tutti
voi capi e giudici della terra
12 voi giovani insieme alle ragazze
voi vecchi insieme ai bambini.

13 Date lode al Nome del Signore
il suo Nome è il solo sublime
la sua bellezza è sulla terra e nei cieli
14 egli esalta il vigore del suo popolo,
è la lode di tutti i credenti
di Israele, popolo a lui vicino.

Alleluja!

VANGELO

Dal Vangelo secondo Luca – Lc 24,1-12

1 Il primo giorno della settimana, al mattino presto esse si recarono al sepolcro, portando con sé gli aromi che avevano preparato. 2Trovarono che la pietra era stata rimossa dal sepolcro 3e, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù. 4Mentre si domandavano che senso avesse tutto questo, ecco due uomini presentarsi a loro in abito sfolgorante. 5Le donne, impaurite, tenevano il volto chinato a terra, ma quelli dissero loro: «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? 6Non è qui, è risorto. Ricordatevi come vi parlò quando era ancora in Galilea 7e diceva: «Bisogna che il Figlio dell'uomo sia consegnato in mano ai peccatori, sia crocifisso e risorga il terzo giorno»». 8Ed esse si ricordarono delle sue parole 9e, tornate dal sepolcro, annunciarono tutto questo agli Undici e a tutti gli altri. 10Erano Maria Maddalena, Giovanna e Maria madre di Giacomo. Anche le altre, che erano con loro, raccontavano queste cose agli apostoli. 11Quelle parole parvero a loro come un vaneggiamento e non credevano ad esse. 12Pietro tuttavia si alzò, corse al sepolcro e, chinatosi, vide soltanto i teli. E tornò indietro, pieno di stupore per l'accaduto

Leggi l'omelia della veglia pasquale

TROPARIO

Cristo è risorto dai morti
con la morte calpesta la morte
e ai morti nei sepolcri
fa dono della vita.

CONTEMPLAZIONE

℟. Amen, amen. Alleluja!

Oggi la vita ha vinto la morte,
la croce ha svuotato gli inferi,
l’amore ha distrutto ogni odio,
perché il Signore Gesù è risorto. ℟.

Ti salutiamo, giorno del Signore,
primo giorno della creazione dell’universo,
ottavo giorno profezia dell’eternità,
perché il Signore Gesù è risorto. ℟.

Oggi è il nostro giorno di festa,
il riposo ristora i nostri corpi,
la pace inonda i nostri cuori,
perché il Signore Gesù è risorto. ℟.

Ti accogliamo, giorno pasquale,
giorno del Sole senza tramonto,
giorno del Veniente nella gloria,
perché il Signore Gesù è risorto. ℟.

Oggi è il giorno della chiesa,
lo Spirito ci riunisce in un solo corpo,
la comunione annienta ogni divisione,
perché il Signore Gesù è risorto. ℟.

ORAZIONE

Preghiamo:

O Dio,
che in questo giorno
per mezzo del tuo unico Figlio hai vinto la morte
e ci hai aperto il passaggio al tuo regno,
concedi a noi che celebriamo la resurrezione del Signore
di risorgere, rinnovati dal tuo Spirito santo,
alla luce della vita eterna. Per Cristo nostro Signore.– Amen.

PADRE NOSTRO

Padre, accordaci la forza dello Spirito santo
– egli stesso interceda per noi.

Padre nostro ...

BENEDIZIONE

La pace e la gioia del Cristo risorto siano in voi
e niente e nessuno ve le rapisca.

– Amen.

ALLELUJA