II canto di Bose

674c2a8bb796c01719c363c1c8a90999.jpg
LUOGHI DELL'INFINITO, giugno 2009
di A. MILANESI
I primi due dischi degli Inni della liturgia delle ore (Ecco il Signore viene e Vieni Spirito creatore) raccolgono un'ampia selezione di brani intonati dagli stessi fratelli e sorelle di Bose

7adbf57c386a2e23477b2ce7b5f36e27.jpg

LUOGHI DELL'INFINITO, giugno 2009
di A. MILANESI

Immerso tra le colline biellesi, il monastero di Bose è un luogo di fede e di preghiera, d'incontro e di confronto ecumenico, ma anche di musica. Nei suoi quarant'anni di vita la Comunità ha dato origine a un ricco patrimonio di canti liturgici, scrivendo i testi e poi chiedendo a diversi compositori di approntarne le musiche attraverso la creazione di nuove melodie o valorizzando quelle dell'antico patrimonio gregoriano, in una sintesi originale e suggestiva fra le tradizioni d'Oriente e d'Occidente.

I primi due dischi degli Inni della liturgia delle ore (Ecco il Signore viene e Vieni Spirito creatore) raccolgono un'ampia selezione di brani intonati dagli stessi fratelli e sorelle di Bose, a rappresentare la testimonianza preziosa di un'autentica devozione vissuta quotidianamente.

vai ai CD DEL CANTO MONASTICO DI BOSE