La liturgia, un'opera d'arte

© 2008 Edizioni Qiqajon
© 2008 Edizioni Qiqajon
Salesianum, (72) 2010
di MANLIO SODI
Un'analisi della liturgia come linguaggio concreto del vissuto della Chiesa che si esprime attraverso l'arte, la musica, le immagini: ecco come viene presentata la liturgia in quanto opera di Dio e del popolo che in essa esprime la propria fede

RECENSIONI AI LIBRI E CD DI BOSE

Salesianum, (72) 2010
di MANLIO SODI

vai al libro:
MIQUEL Pierre
{link_prodotto:id=789}
© 2008 Edizioni Qiqajon

Un'analisi della liturgia come linguaggio concreto del vissuto della Chiesa che si esprime attraverso l'arte, la musica, le immagini: ecco come viene presentata la liturgia in quanto opera di Dio e del popolo che in essa esprime la propria fede. È a partire da questo dato di fatto che ci si può accostare ai contenuti del volume.

Tutto è articolato attorno a quattro parti. Nella prima si dà uno sguardo alla situazione della liturgia. Ciò implica prendere atto delle frontiere della liturgia, della teologia, dell'ascesi e della mistica che le è propria, e del rapporto tra liturgia e monachesimo (l'Autore [1920 -2003] è stato monaco e poi abate di Ligugé).

Nella seconda parte la riflessione è modulata attorno alla dialettica che intercorre tra origine divina e deviazioni umane. È in questo ambito che si approfondisce la liturgia nella Scrittura, la natura del culto cristiano, le malattie della liturgia (la ripetizione ossessiva, la sclerosi, l'allegorismo).

Nella terza parte l'Autore tratta della musica e delle immagini, soffermandosi soprattutto su questo secondo aspetto. Nell'ultima parte infine si evidenzia il rapporto tra liturgia e sacro, concentrando l'attenzione sul rito, sulla festa e sul "lusso per Dio". Una breve conclusione evidenzia il ruolo del luogo della preghiera.

Scorrere i temi trattati è come compiere un viaggio all'interno di una realtà che costituisce il linguaggio quotidiano attraverso cui la comunità cristiana esprime e corrobora il proprio itinerario di conformazione a Cristo. Le sottolineature e gli approfondimenti proposti non fanno altro che aiutare a vivere con maggior consapevolezza quanto di fatto già il fedele vive, ma che ha bisogno di rimotivare proprio per superare l'assuefazione che anche nei contesto cultuale costituisce la morte della liturgia e delle sue espressioni.

MANLIO SODI

vai al libro:
MIQUEL Pierre
{link_prodotto:id=789}
© 2009 Edizioni Qiqajon

RECENSIONI AI LIBRI E CD DI BOSE