Le parole dei cristiani

© 2010 Edizioni Qiqajon
© 2010 Edizioni Qiqajon
la Repubblica
29 novembre 2010
di PIETRO CITATI
In questi giorni la Comunità di Bose pubblica la Nuova Filocalia: testi spirituali d'oriente e d'occidente a cura di OLIVIER CLÉMENT

Così i Padri della chiesa raccontano Dio

RECENSIONI AI LIBRI E CD DI BOSE

la Repubblica, 29 novembre 2010
di PIETRO CITATI

  vai al libro:
{link_prodotto:id=933}

Olivier Clément ha raccolto le voci più preziose della letteratura patristica Da Agostino ad Ambrogio, da Gregorio Magno a Origene e Tertulliano

In questi giorni la comunità di Bose pubblica la {link_prodotto:id=933}: testi spirituali d'oriente e d'occidente a cura di Olivier Clément (edizioni Qiqajon, con prefazione di Enzo Bianchi, pagg. 514, euro 40). Filocalia significa amore del bello; e sotto questo termine Olivier Clément raccoglie le pagine più preziose dei Padri della Chiesa, occidentali ed orientali, fino al VI - VII secolo. Qui appaiono Agostino ed Ambrogio, Atanasio di Alessandria e Basiio di Cesarea, Benedetto, Cirillo di Gerusalemme, Clemente di Alessandria, Diadoco di Fotica, Dionigi l'Areopagita, Efrem il Siro, Erma, Evagrio Pontico, Giacomo di Sarug, Giovanni Cassiano, Giovanni Climaco, Giovanni Crisostomo, Girolamo, Gregorio di Nazianzo, Gregorio di Nissa, Gregono Magno, Ilario di Poitiers, lreneo di Lione, Isacco di Ninive, Massimo il Confessore, Origene, Pacomio, lo Pseudo-Macario, Sinerio di Cirene, Teodoro di Mopsuestia, Tertulliano.

II metodo antologico della Filocalia offre un rischio: quello di avvicinare e di assimilare testi di tradizioni diverse o opposte; un allievo di Paolo e un teologo neoplatonico, Agostino e Dionigi l'Areopagita. Ma è solo un nschio? Chi conosca si Padri, si rende conto che queste voci, che giungono a noi dall'occidente romano, dall'Africa latina, dalla Cappadocia, dall'Egitto, dalla Siria, dal Ponto, dal Sinai, dalla Scizia, dalla Dalmazia, formano un immenso edificio musicale che obbedisce ad alcune armoniche fondamentali. Malgrado qualsiasi differenza, il Cristianesimo è uno. La scelta dei brani, l'incastro dei frammenti esalta il grandissimo dono letterario dei Padri. La lore scrittura si basa su sentenze e aforismi: sia i Vangeli che San Paolo si esprimono in forme rapidissime; e i loro eredi amano il bagliore, la violenza dello stile, la sintesi, lo scorcio, l'invenzione del paradosso.

[...]  Cristo è un ruscello che sgorga, un torrente che inonda l'universo, travolge ostacoli e dighe, invade tutta la superficie della terra. Il Dio acqua, il Cristo torrente è luce; e nel cuore di questa luce esiste una luce che nulla potrà mai oscurare. Noi la vediamo, la contempliamo: qualche volta essa ci oscura; ma mentre la fissiamo sempre più acutamente, il nostro occhio interiore si aguzza, finché la luce diventa un abisso di fuoco: una sorgente di fuoco, che cresce in eterno; e il nostro cuore si accende e sfavilla come un carbone. [...]

estratto dall'articolo di PIETRO CITATI

vai al libro:
{link_prodotto:id=933}

RECENSIONI AI LIBRI E CD DI BOSE