Vangelo del giorno

Ma io vi dico

26 febbraio 2021

Nei vangeli il parlare di Gesù è autenticato dal suo agire, infatti i suoi insegnamenti rispecchiano esattamente il suo comportamento. Proprio così possiamo intendere anche gli ultimi tre versetti del nostro brano. Infatti il monito a non giurare e a usare un linguaggio che sia “sì” quando si vuole dire “sì” e “no” quando si vuole dire “no” avvalora proprio la tesi dell’allineamento tra il dire e il fare.

LEGGI ANCHE: Vicini alla luce - commento II Domenica di Quaresima

Ospitalità

Chiusura dell'ospitalità

Lunedì 22 Febbraio 2021

Cari amici e ospiti,

in questo tempo in cui la nostra ospitalità rimane ancora sospesa, è sempre possibile la partecipazione alle liturgie comunitarie nel rispetto delle disposizioni ministeriali in vigore, atte a contrastare la diffusione del Covid-19.

Vi assicuriamo il nostro ricordo fraterno e la preghiera per vivere tutti insieme questo tempo di Quaresima con speranza cristiana.

Lo spazio della cura

Possiamo avere fiducia!

 Un messaggio da parte del vescovo Derio Olivero. La sollecitudine per le relazioni e il dialogo con il mondo della cultura e dell’arte sono una costante del suo ministero, prima di presbitero e poi di vescovo: la fiducia in un Dio affidabile e nel prossimo possono infatti sprigionare un’intensa umanità e calare l’annuncio evangelico nel quotidiano della storia.