Come agnello immolato: La Pasqua di Anba Epiphanius

Leggi tutto: Come agnello immolato: La Pasqua di Anba Epiphanius

Domenica 29 prima dell’alba, mentre si recava in chiesa per celebrare la Risurrezione di Cristo e la Divina Liturgia, Anba Epiphanius, abate del Monastero di San Macario in Egitto e nostro fraterno amico, è stato brutalmente assassinato. Mentre lo affidiamo al Signore della Vita del quale è stato “servitore buono e fedele”, ci uniamo al dolore e alla preghiera dei cari fratelli di San Macario.

Continua la lettura

La feconda tenacia del mite

Leggi tutto: La feconda tenacia del mite

Due fratelli della nostra comunità hanno partecipato ai funerali di +Anba Kyrolos – vescovo copto-ortodosso di Milano e Metropolita per l’Europa – presieduti da +Tawadros II, papa e patriarca di Alessandria, che si sono svolti nel Monastero Anba Shenuda di Lacchiarella (MI). Una folla numerosissima di fedeli provenienti da tutta Italia ha attorniato il patriarca e i numerosi vescovi copti venuti da tutta Europa, dall’Egitto e da oltre oceano.

Continua la lettura

L'eredità più bella: l'amore

Leggi tutto: L'eredità più bella: l'amore

Omelia di S.S. Tawadros II, papa di Alessandria
per i funerali di S.E. Anba Kyrolos, Metropolita di Milano

Le parole delle Sacre Scritture dicono: “Ecco il mio servo che io ho scelto; il mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto. […]. Non contenderà, né griderà, né si udrà sulle piazze la sua voce. La canna infranta non spezzerà, non spegnerà il lucignolo fumigante, finché abbia fatto trionfare la giustizia; nel suo nome spereranno le genti” (Mt 12,18-21). La divina rivelazione ha dettato queste parole profetiche che si riferivano alla persona di Cristo Signore, e ora noi le prendiamo in prestito, nel loro significato simbolico, e le diciamo per il nostro amato Anba Kirollos, Metropolita di Milano.

Continua la lettura