Chiamati a libertà: un tema scottante al vaglio della Bibbia ebraico-cristiana

Da Lunedì 26 Luglio 2021 a Sabato 31 Luglio 2021

Massimo Grilli, Pontificia Università Gregoriana, Roma
Photo by Tanner Mardis on Unsplash
Photo by Tanner Mardis on Unsplash

La libertà è uno dei postulati fondamentali dell’essere umano: si colloca tra le aspirazioni più profonde dell'uomo di tutti i tempi. Su di essa poggiano sistemi filosofici, politici ed economici, ideologie, dichiarazioni di diritti, costituzioni e istituzioni… E, tuttavia, la libertà è uno degli assunti più paradossali e contraddittori: la libertà è difficile (Lévinas). Ne I fratelli Karamazov il grande inquisitore si rivolge a Gesù con parole sconvolgenti: «Tu non scendesti (dalla croce) perché non volesti asservire l'uomo col miracolo... avevi sete di un amore libero… Ma anche qui tu stimavi troppo altamente gli uomini, giacché per quanto creati ribelli, essi sono degli schiavi». Il corso si propone di offrire una panoramica articolata sulle questioni riguardanti la libertà dell’uomo alla luce della Bibbia, senza trascurare il confronto con altre concezioni filosofiche e religiose.


Le settimane bibliche e di spiritualità sono un'occasione offerta a chiunque voglia approfondire l'esperienza di fede nel confronto assiduo con la Parola di Dio.

Un incontro al mattino ed uno al pomeriggio ritmano il tempo della riflessione con l'orario della giornata del monastero. Si ricorda che il carattere formativo e di esperienza comunitaria delle settimane bibliche o di spiritualità richiede la presenza a tutta la durata del corso: si escludono domande di partecipazione parziale.

I corsi sono dal lunedì pomeriggio al sabato mattina.

Filtro per appuntamenti

A partire da

Argomento

Parola chiave