A Bose la Bibbia fra Oriente e Occidente

XIX Convegno Ecumenico Internazionale di spiritualità ortodossa
XIX Convegno Ecumenico Internazionale di spiritualità ortodossa

A Bose la Bibbia fra Oriente e Occidente

Avvenire, 3 settembre 2011

Nella tradizione della Chiesa indivisa, le Scritture sante e la Parola di Dio in esse contenuta sono sempre state la fonte viva della vita spirituale del credente. Nella tradizione delle Chiese d'Oriente, la lettura della Bibbia è sempre una lettura nello Spirito, e quindi anche nella comunità dei credenti radunata dallo stesso Spirito. Il XIX Convegno ecumenico internazionale di spiritualità ortodossa (presso il monastero di Bose, dal 7 al 10 settembre), che raccoglie alcuni tra i maggiori biblisti e i più autorevoli esponenti delle diverse Chiese ortodosse, rifletterà su «La parola di Dio nella vita spirituale», mettendo a confronto le esperienze di Oriente e Occidente. Interverranno fra gli altri Enzo Bianchi, Elpidophoros di Prusa, Dimitrij Jurevic, Chrysostomos di Messenia, Daniel Ayuch, Michel Van Parys.

 

Con il sostegno di             Con il contributo di       
CSP marchio ORIZZ POS bn        regione piemonte  crt rgb 8 trasp grigio cariplo FCRB