Programma

 

16 11 09 banner web

XXV Convegno ecumenico internazionale di spiritualità ortodossa
IL DONO DELL'OSPITALITÁ
Monastero di Bose, 6-9 settembre 2017
in collaborazione con le Chiese ortodosse

Segui i lavori su 

Vanto dei cristiani è l’accoglienza dei forestieri e la compassione verso di loro.
Vanto e salvezza dei cristiani è avere sempre come commensali alla propria tavola poveri,
orfani e forestieri, poiché da una tale casa Cristo non si allontanerà mai!
Sant᾽Efrem il Siro


pdfDownload ITA - FRA

pdfDownload ENG - GRE

pdfDownload RUS - ENG

Mercoledì 6 Settembre

Ospitare l’umanità in una terra abitabile
Prolusione di Sua Santità ✠ Bartholomeos I
Arcivescovo di Costantinopoli e Patriarca Ecumenico


“Ero straniero e mi avete accolto” (Mt  25,35)
Enzo Bianchi, Fondatore di Bose


Discernere la benedizione dello straniero
Sua Beatitudine ✠ Theodoros II
Patriarca di Alessandria e di tutta l’Africa

ore 15.30

“Dammi quello Straniero che ha accolto stranieri” (Triodion, Sabato santo). Per una teologia dell’ospitalità
Chrysostomos Stamoulis, Università Aristotele, Thessaloniki


“Non abbiamo una città permanente, ma cerchiamo quella futura” (Eb 13,14): xenitéia e philoxenía nella tradizione ortodossa
Marcus Plested, Marquette University, Milwaukee WI


Theía philoxenía. L’ospitalità di Abramo nella teologia patristica:
ospitalità di Dio come fondamento dell’interazione tra il divino e l’umano.

Peter Mikhailov, St Tikhon University, Mosca

 

Giovedì 7 Settembre  

L’accoglienza del nemico nei padri del deserto
✜ Epiphanios di San Macario, Scete, Egitto


L'ospitalità nella Regola di san Benedetto
Fotios Ioannidis, Università Aristotele, Thessaloniki


L’ascesi della xenitéia in Giovanni Climaco
Justin Sinaitis, Monastero di Santa Caterina del Monte Sinai

ore 15.30

Ospiti e stranieri: l’emigrazione russa incontra contesti nuovi
Nadia Kizenko, University at Albany, New York


Ospitalità come opera spirituale. Paisij Veličkovskij e la sua comunità multietnica
Anna Briskina-Müller, Martin-Luther-University Halle-Wittenberg


L’ospitalità nel monastero athonita di Iviron, crocevia di diverse tradizioni spirituali ortodosse
Giorgi Zviadadze, Accademia teologica, Tbilisi


Venerdì 8 Settembre

Divina Liturgia ortodossa – Divine Liturgy

ore 9.00
Il sacramento dell’ospite. Accoglienza e comunione nella comprensione liturgia
Paul Meyendorff, Saint Vladimir’s Orthodox Theological Seminary, Crestwood NY


Ospitalità eucaristica: un’analisi fenomenologica della recente teologia ortodossa
Radu Bordeianu, Duquesne University Pittsburgh, PA

ore 15.30

Lo strannik e lo straniero nella tradizione ortodossa russa
Vera Shevzov, Smith College, Northampton, MA


Il Dio ospitale nelle religioni abramitiche
Claudio Monge, Dominican Studies Institute, Istanbul


Il dialogo con l’Islam nella Chiesa di Antiochia
Boulos Wehbe, Notre Dame University, Beirut

 

Sabato 9 Settembre

“Non dimenticate l’ospitalità” (Eb 13,2). L’ospitalità nella tradizione del monachesimo russo
Igumeno Iosif (Krjukov),
Podvor’e del monastero di Valaam, Mosca

Ospitalità athonita ed ethos cristiano
Igumeno Elisseos, Monastero di Simonopetra, Monte Athos


Ospitalità monastica e riconciliazione delle Chiese
frère Alois, Priore di Taizé


Conclusioni
Michel Van Parys, Monastero di Chevetogne

 

pdfDownload ITA - FRA

pdfDownload ENG - GRE

pdfDownload RUS - ENG