John Erickson

07 John EricksonNato e cresciuto in Minnesota, John Erickson ha aderito alla Chiesa ortodossa in America nel 1964. Ha studiato filosofia all’Università di Yale e teologia al Seminario “St. Vladimir”. Dal 1973 al 2009 vi ha poi insegnato diritto canonico e storia della chiesa, e ha svolto l’incarico di decano tra il 2002 e il 2007. Nel 2006 è stato ordinato presbitero.
Le sue pubblicazioni si concentrano spaziano dalla musica liturgica alla storia dei cristiani ortodossi in America e al dialogo tra ortodossi e cattolici.


Il tempo del discernimento. Storia e memoria

SINTESI

Storia e memoria: negli ultimi cinquant’anni antropologi e psicologi, teorici sociali e filosofi hanno riflettuto sulla relazione di questi termini associati. Spesso hanno attirato l’attenzione su un ulteriore elemento: dimenticare. Come fanno notare, la costruzione della storia è un processo selettivo. Poiché alcuni fatti (o “fatti alternativi”) sono strumentalizzati, altri vengono dimenticati. Mentre alcuni ricordi sono promossi come rappresentanti della memoria collettiva, altri sono repressi. Nei memoriali, nelle celebrazioni e nelle commemorazioni, chi o che cosa viene ricordato? Chi o che cosa viene dimenticato, inavvertitamente o espressamente? Domande come queste hanno assunto nuova urgenza negli ultimi decenni, e non solo per gli ortodossi. Troppo spesso in passato abbiamo permesso alle vecchie lamentele di diventare indicatori dell’identità e trasformare ferite reali o percepite in armi. Serve ora un discernimento delle vie verso il perdono e la riconciliazione.

TUTTI I RELATORI DEL CONVEGNO

Con il sostegno di             Con il contributo di       
CSP marchio ORIZZ POS bn        regione piemonte  crt rgb 8 trasp grigio cariplo FCRB